I Carabinieri di Roccapalumba hanno svolto presso lo Stazione ferroviaria un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione degli illeciti riguardanti lo spaccio ed il consumo delle sostanze stupefacenti. Durante il controllo ai passeggeri di un treno, proveniente da Palermo, hanno notato l’atteggiamento strano di una ragazza appena scesa da uno dei vagoni. I militari hanno quindi deciso di procedere al controllo della giovane, R. A., classe 1986. La donna si è quindi trovata costretta a consegnare spontaneamente un panetto di hashish, del peso di circa 100 grammi, che nescondeva nel reggiseno.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire un bilancino di precisione e la somma in contanti di 1000 euro, il tutto sottoposto a sequestro.

Il  Tribunale, convalidando l’arresto della giovane, ne ha disposto l’obbligo di dimora nel territorio del comune di Roccapalumba.