Cominceranno la settimana prossima i lavori sulla Sp 19, ottocentomila euro l’investimento previsto ed i lavori che dureranno sei mesi, la data di consegna è prevista per il 4 aprile 2018.
Un’arteria importantissima per Alimena, la Sp 19 pur appartenendo al territorio di Resuttano e quindi al Libero Consorzio di Caltanissetta, fondamentale in quanto collega il centro palermitano con lo svincolo dell’A 19 Palermo-Catania e con la stessa Resuttano.

Dopo anni di peripezie, con la frana che è sempre più avanzata e diversi interventi tampone, adesso finalmente la strada sarà definitivamente sistemata. In realtà sono due gli interventi che verranno effettuati, il primo al chilometro 9.5, alle porte di Resuttano ed il secondo al chilometro 10.7, il tratto che collega Alimena con lo svincolo.

L’approvazione di questo progetto è avvenuta in deroga, permettendo di superare alcuni procedimenti e di avanzare ai primissimi posti tra gli interventi da fare. Venerdì mattina (22 settembre) l’ultimo summit prima dell’avvio dei lavori, presenti il sindaco Alvise Stracci, il vicesindaco Francesco Federico e dal capogruppo di maggioranza Antonio Curione.

Con loro il sindaco ed il vicesindaco di Resuttano, Rosario Carapezza ed Angelo Gulino e il Rup, l’architetto Giuseppe Lunetta, il collaboratore del Rup, Carmelo Sammartino, la ditta che eseguirà i lavori, la costruzioni Bruno Teodoro di Capo D’Orlando, rappresentata dall’ingegnere Rosario Faranda, dal responsabile Salvatore Conoscenti, dal direttore del cantiere Mario Mascellino e dal direttore del cantiere Salvatore Castaldo.

Una ricognizione a 360° quella fatta, per stabilire le ultime cose, prima dell’inizio dei lavori, nei quali sono previsti demolizioni, costruzione di paratie e di pali, ripristino della sede e del corpo stradale, della segnaletica e barriera di sicurezza stradale.

Lavori che saranno fatti, garantendo sempre il senso unico alternato in entrambi i versi di marcia, anche se in determinati momenti in base ai lavori che si potrebbero svolgere, potrebbero esserci dei rallentamenti. Il committente dei lavori è il libero consorzio di Caltanissetta.

«È una grande soddisfazione per noi vedere cominciare questi lavori, dopo anni di battaglia – afferma il sindaco di Alimena, Alvise Stracci – per questa importantissima strada per noi, che collega Alimena con l’autostrada, Resuttano ed alcuni paesi nisseni».