Paura e confusione per un incendio divampato all’interno di un appartamento ieri nella frazione di Porticello in via Francesco Crispi 21 al primo piano. Un giovane per sfuggire al rogo si sarebbe lanciato dal balcone. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco, volanti della polizia, i carabinieri e un’ambulanza del 118.
Le forze del’ordine hanno fatto evacuare l’immobile e hanno prestando i primi soccorsi al giovane ferito, che è caduto ferendosi alla testa. Da una prima ricostruzione il rogo sarebbe scoppiato all’interno di un cucinino, dove era presente anche una bombola del gas. La zona è stata messa in sicurezza, prima che le fiamme potessero raggiungerla e creare un’esplosione. Sono state anche salvate due persone che erano rimaste intossicate alle esalazioni del fumo all’interno dell’appartamento e un vicino di casa che ha tentato di soccorrerle. I quattro sono stati tutti soccorsi dai medici del 118 che con tre ambulanze li hanno trasportati in ospedale.