Secondo l’ISTAT sono oltre 3 milioni 200 mila in Italia le persone che dichiarano di essere affette da diabete, il 5,3% dell’intera popolazione (16,5% fra le persone di 65 anni e oltre).
La diffusione del diabete è quasi raddoppiata in trent’anni (coinvolgeva il 2,9% della popolazione nel 1980). È quindi sempre più necessario focalizzare l’attenzione sull’educazione alla diagnosi tempestiva e sulla buona gestione del diabete.
A tal proposito mercoledì 14 novembre, a Partinico (PA) sono previsti degli screening gratuiti per la valutazione del rischio.

In Sicilia, la diffusione generale del diabete per tutte le fasce d’eta è tra le più alte del Paese, il 5,8% a fronte di una media nazionale del 5,5%. In particolare, nella fascia da 18 a 69 anni (secondo i dati PASSI – Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia), i siciliani che sanno di essere diabetici sono il 6% della popolazione, circa 275 mila persone.
I pazienti adulti che hanno richiesto cure presso strutture 42.663. Tra questi 14.797 sono affetti da diabete di tipo 1 (infantile), mentre 27.866 da tipo 2 (mellito) e si trovano in terapia insulinica intensiva.
Si contano nell’isola oltre 2.500 decessi l’anno per mancata prevenzione. In termini di mortalità a livello regionale il diabete rappresenta il 90% del totale delle patologie delle ghiandole endocrine, in particolare nelle donne.

Per cercare di combattere questa tendenza, la Asp di Palermo, insieme all’ospedale “Civico” di Partinico, dove insiste l’Unità Operativa Complessa di Diabetologia, –  punto di riferimento regionale – guidata dal professore Vincenzo Provenzano (nella foto),  ha creato su un sistema di prevenzione capace di intercettare i soggetti a rischio che vengono poi registrati e seguiti a diversi livelli clinici per evitare che siano poi vittime del diabete e delle sue complicanze.
E proprio al “Civico” partinicese, il prossimo 14 novembre saranno organizzati degli screening gratuiti per la valutazione del rischio di diabete.

Le visite, in collaborazione con l’ASP, CISOM e Federazione Diabetici Sicilia si svolgeranno dalle ore 9 alle ore 13.  Sempre il 14 Novembre alle ore 10.30 si terrà nella sala convegni dell’ospedale l’incontro “Impiego Nuove Tecnologie – Anteprima Nazionale”, un’occasione importante per informarsi sulle ultime novità in tema di prevenzione e di cura del diabete.