Finanziamento dei beni culturali, assistenza religiosa negli ospedali, interruzioni di gravidanza, atti di culto in enti istituzionali, pari opportunità, contrasto all’omo-transfobia e alle discriminazioni. Sono solo alcune delle questioni rilevanti di competenza dell’Amministrazione che tra poche settimane, verosimilmente, sarà affidata ad uno dei candidati.

Proprio con l’approssimarsi delle elezioni regionali del 5 novembre 2017, il Coordinamento Sicilia dell’UAAR (Circoli UAAR di Palermo, Catania e Ragusa) intende rendere un servizio a tutti i cittadini dell’Isola interessati alla laicità delle Istituzioni e alla tutela dei diritti civili, interpellando direttamente i candidati alla Presidenza della Regione. Alle risposte pervenute all’indirizzo email sicilia@uaar.it sarà data la massima diffusione possibile al fine di rendere l’elettorato più consapevole delle posizioni in campo e il voto, dunque, più democratico.

Scarica qui il testo completo delle domande