I Carabinieri della compagnia di Misilmeri sono intervenuti in via Civiletti dove si udivano dei lamenti provenire da un’abitazione sita in zona. I Carabinieri, giunti sul posto, hanno sentito le voci di una donna provenire da un’abitazione, hanno forzato una finestra posta al primo piano e si sono introdotti nella dimora. Riversa a terra, nella camera da letto, vi era un’anziana donna, classe 1934, in stato confusionale, che a seguito di una caduta non riusciva più a muoversi e rialzarsi.

Immediatamente i Carabinieri hanno chiamato il soccorso medico 118 che ha portato la donna in ospedale dove le è stata riscontrata la frattura del femore sinistro.

L’anziana ha poi ringraziato i Carabinieri il cui provvidenziale intervento ha consentito tempestivamente di soccorrerla.