Domani mattina, a partire dalle 10:00, all’interno della sala “Piersanti Mattarella” di Palazzo dei Normanni, sarà il Questore di Palermo, dott. Guido Longo, ad introdurre i lavori di una tavola rotonda sul progetto “Blink-segnali di pericolo imminente”, nato da un’idea della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato.
Spesso, è la frazione di secondo di un blink – battito di ciglia, la sottile linea di demarcazione tra una decisione presa bene ed un errore che può costare caro.

La necessità di accorciare i tempi di decisioni importanti assume ancor più rilievo, alla luce delle mutate condizioni di sicurezza, in relazione alle più recenti minacce terroristiche.

“Blink” è, quindi, un programma di formazione destinato a tutti gli operatori di polizia, impegnati nel controllo del territorio.

Lo strumento scelto per fornire spunti è quello del docufilm che verrà proiettato durante l’incontro.

A dibattere sul tema, col giornalista Felice Cavallaro a far da moderatore, saranno, autorevoli esponenti del mondo giudiziario ed accademico, nonché importanti funzionari del Ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

I giornalisti che fossero interessati, potranno accedere entro le ore 09:30.