Il “Consorzio Madonita Legalità e Sviluppo”, in vista della nuova stagione agraria e delle “pressioni” del Prefetto di Palermo che ha sollecitato “l’avvio delle procedure necessarie per l’avvio di una cooperativa sociale” che dovrà gestire il feudo di Verbumcaudo, ha pubblicato un bando di selezione di 21 giovani svantaggiati.

I giovani disoccupati o inoccupati, selezionati secondo i criteri definiti nel bando, parteciperanno ad un corso di formazione della durata complessiva di 260 ore.
La Prefettura di Palermo avrà il compito di supervisionare sulla regolarità di tutte le procedure, dalla selezione al corso di formazione.
Il certificato di frequenza rilasciato al termine del corso è valido per la costituzione di una cooperativa sociale per la gestione del fondo di Verbumcaudo.

Il primo obiettivo raggiunto, dopo «un difficile e lungo iter burocratico», afferma Vincenzo Liarda, presidente del consorzio a cui è stato affidato il bene.

Potranno partecipare alla selezione i giovani che hanno compiuto il 18esimo anno di età e che sono residenti nei comuni di: Alimena, Blufi, Bompietro, Campofelice di Roccella, Castellana Sicula, Caltavuturo, Gangi, Geraci Siculo, Lascari, Petralia Soprana, Petralia Sottana, Pollina, San Mauro Castelverde, Scalfani Bagni, Scillato e Valledolmo.

I termini per la presentazione delle domande scadranno al 15esimo giorno dalla data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale (GURS), che si presume possa avvenire il prossimo venerdì 28 luglio.

Bando di selezione

 

Bando selezione per coop.iva (1)