Cittadinanza onoraria alla scrittrice  Samar Yazbek e al traduttore tedesco Moshe Kahn, portatori di “valori condivisi e promossi da questa Città”. E’ stata conferita ieri dal sindaco Leoluca Orlando nell’Archivio Storico Comunale di Palermo, nell’ambito nella manifestazione, conclusasi ieri, “Festival delle Letterature Migranti”, alla presenza del Presidente dell’iniziativa, Davide Camarrone.

Orlando ha espresso stima e ammirazione a Samar Yazbek per l’opera rivolta all’affermazione dei principi di libertà, democrazia e comunione tra popoli e a Moshe Kahn per l’attività intellettuale che, attraverso la traduzione di testi della letteratura contemporanea, ha agevolato la diffusione delle conoscenza, dello scambio intellettuale e del dialogo interculturale.

Durante l’incontro, inoltre, è stata lanciata una petizione sulla piattaforma Change.org. : «Chiediamo alla sede delle Nazioni Unite di intervenire con immediatezza – si legge nel documento – affinché si istituisca una commissione di inchiesta sul trattenimento dei migranti nei campi libici e sulla verifica dell’effettivo rispetto dei diritti umani.» Primi firmatari, il sindaco e Camarrone.

Documento Cittadinanza Onoraria a Samar Yazbek

Documento Cittadinanza Onoraria a Moshe Kahn