Un’occasione per lavorare fianco a fianco a un artista svolgendo un’attività educativa sui Pupi siciliani. Sarà possibile il 4, il 5 e il 6 dicembre al ciclo di laboratori educativi “Pupi all’opera” nato dalla collaborazione tra “Putia Art Gallery” e l’artista Emanuele Sferruzza Moszkowicz (Hu-be), che propone a Castelbuono “Scribblitti Sicilian Grand Tour”.
L’iniziativa, rivolta ai bambini delle scuole elementari e medie e ai ragazzi delle scuole superiori, è promossa in collaborazione con il Museo Civico che sul tema dei Pupi ha sviluppato il progetto “Tra i sentieri dei Ventimiglia”, co-prodotto con l’associazione “Figli d’arte Cuticchio”.

Castelbuono è una delle tappe di un viaggio d’autore che l’artista sta compiendo in Sicilia con l’obiettivo di ricollegare alcuni luoghi dell’arte contemporanea dell’Isola, tra cui Gibellina, Farm Cultural Park di Favara, l’Atelier sul Mare di Antonio Presti. I partecipanti ai laboratori realizzeranno un pupo con della carta per avvolgere il pane, manipolandola, disegnandola fino a costruirne un paladino.

La scelta del materiale da utilizzare non è casuale: in Sicilia, più che in altri luoghi, il pane è, infatti, un simbolo di unione e comunione familiare.

Per esaltare la condivisione ad ampio raggio e la ricaduta del progetto, si coinvolgeranno, inoltre, alcuni panifici di Castelbuono, in cui verranno installati dei pupi.

Al termine del laboratorio, una mostra dei lavori realizzati dai ragazzi. Iscrizioni gratuite al numero 0921-677126 oppure 329-4568226