A seguito di una serie di incontri organizzati dal comitato promotore che si sono svolti nelle scorse settimane, mercoledì 11 ottobre 2017, nel Salone Parrocchiale San Paolo di Gratteri, si è tenuta l’assemblea per la costituzione della nuova Pro Loco Gratteri, con 47 soci e 7 simpatizzanti di età  inferiore ai 18 anni. I soci, durante l’assemblea hanno votato lo Statuto della nuova associazione e hanno provveduto all’elezione del Consiglio Direttivo che rimarrà  in carica per 4 anni. Sono stati eletti durante la prima seduta di Consiglio: Mariarosaria Cirincione presidente, Arcangelo Cimino vice presidente, Giovanni Giallombardo segretario e Giuseppe Mazzola tesoriere, che si aggiungono ad Angelo Capuana, Francesco Caragnano e Antonio Cillufo, membri del Consiglio Direttivo.

«Spero che la “Pro Loco Gratteri” – afferma la neo Presidente Mariarosaria Cirincione – possa diventare un centro di aggregazione di persone, una fucina di idee e attività, con l’intento di creare un anello di congiunzione e dialogo tra enti pubblici e privati che intendono investire nel territorio gratterese».

La “Pro Loco Gratteri” sarà un’associazione senza scopo di lucro, su base volontaria e valorizzerà  le potenzialità  turistiche, naturalistiche, culturali, artistiche, storiche, sociali, sportive ed enogastronomiche del territorio.

Il primo impegno del neo Consiglio sarà quello di registrare lo statuto presso gli Enti preposti e richiedere l’accreditamento presso la Regione Siciliana.

Coloro i quali volessero dare la loro adesione possono ancora farlo: la Pro Loco infatti continuerà a raccogliere le iscrizioni per diventare socio.