17 novembre – Si celebra oggi la memoria di Sant’Elisabetta d’Ungheria religiosa. Ancora fanciulla fu data in sposa a Ludovico, conte di Turingia, al quale diede tre figli. Rimasta vedova, dopo aver sostenuto con fortezza d’animo gravi tribolazioni, si ritirò a Marburg (Germania) in un ospedale da lei fondato abbracciando la povertà e adoperandosi nella cura degli infermi e dei poveri.

17 novembre 1869 – In Egitto viene inaugurato e aperto il Canale di Suez, che collega il Mar Mediterraneo al Mar Rosso.Ideato dal diplomatico francese Ferdinand-Marie Lesseps e progettato dall’ingegnere italiano Luigi Negrelli, il canale permette  di raggiungere il Mar Rosso dal Mar Mediterraneo senza circumnavigare l’Africa, con una navigazione di 116 Km.

17 novembre 1942 – Nasce Martin Scorsese, regista e sceneggiatore americano. Di origini siciliane, è diventato uno dei più apprezzati registi di Hollywood. In quasi quarant’anni di carriera, ha diretto più di 30 film di successo e ottenuto sette nomination all’Oscar. Nel 2007, lo vince con The Departed – Il bene e il male.

17 novembre 1950 – Nasce Carlo Verdone. Nel 1980, debutta alla regia con “Un sacco bello”, prodotto da Sergio Leone, a cui seguono i successi di Bianco, Rosso e Verdone, Borotalco, Troppo forte fino ai più recenti Viaggi di nozze, Il mio miglior nemico.

17 novembre 1941 – Durante la Seconda Guerra Mondiale l’ambasciatore statunitense in Giappone, Joseph Grew telegrafa al Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, riferendo di avere raccolto voci circa un imminente attacco a sorpresa del Giappone contro la base statunitense di Pearl Harbor nelle Hawaii. Il messaggio non viene adeguatamente preso in considerazione da Washington. Il 7 dicembre l’aviazione giapponese affonda 4 delle 8 corazzate americane ormeggiate nel porto hawaiano.